Il Partito dei Veneti sostiene la candidatura di Matteo Romanello alla carica di Sindaco per il Comune di Marcon e il candidato Michele Favin alla carica di consigliere all’interno della civica “Romanello Sindaco”

Marcon 03 giugno 2022

“Crediamo, come Partito dei Veneti “che Famiglia, Lavoro, Volontariato, Rispetto dell’Ambiente, Solidarietà, Storia e Cultura locali, siano la premessa per il futuro e lo sviluppo della nostra Regione e del territorio” esordisce il Segretario Cesare Busetto, che continua:  “Siamo già presenti con diversi consiglieri in molte amministrazioni del territorio regionale, abbiamo presentato liste e candidati per l’appuntamento del 12 giugno, e su Marcon abbiamo deciso di sostenere la ricandidatura di Matteo Romanello alla carica di Sindaco.

Il Segretario Cesare Busetto assieme al prof. Stefano Zecchi hanno di recente incontrato il candidato sindaco Romanello ed il consigliere Michele Favin che si candida all’interno della civica del Sindaco. E’ stata l’occasione per conoscere l’importante lavoro svolto in questi ultimi 5 anni e si è parlato di temi quali Autonomia, buona amministrazione, Storia e Cultura del territorio. La convergenza sui principali temi è stata ampia e molto apprezzata in particolar modo dal prof. Zecchi che ha lodato il lavoro fin qui svolto e spronato il sindaco Romanello a proseguire.

“L’amicizia che mi lega a Michele Favin” aggiunge Cesare Busetto “ che conosco personalmente da molti anni, mi ha permesso di stimarlo sia come manager e team leader, sia come imprenditore nella storica azienda di famiglia e posso fregiarmi di averlo apprezzato anche nel privato quale persona dalla grande umanità, altruismo e sensibilità. Favin incarna il candidato ideale per rappresentare i valori espressi poco sopra nei quali basiamo la nostra azione politica e quindi convergeremo tutto il nostro lavoro sostenendo la sua personale campagna elettorale perchè possa nuovamente rappresentare i cittadini di Marcon in  Consiglio Comunale sotto la guida del sindaco Romanello. Ora è il momento di dargli il massimo della fiducia e supporto, perchè all’interno dell’amministrazione cittadina, porterà senz’altro quei Valori che riteniamo fondamentali, a servizio del bene comune e della collettività cittadina.

Vorrei infine ricordare una frase pronunciata dal consigliere comunale del Partito dei Veneti a Venezia, l’illustre prof. Stefano Zecchi: “Senza la passione la politica non esiste, senza la passione l’amministrazione diventa una mera questione di affari”. Questo è lo spirito che ci contraddistingue e che differenzia Matteo Romanello e Michele Favin da molti altri politici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.